Aloe vera, tutto quel che c' da sapere!

Effetti collaterali e controindicazioni

Gli effetti collaterali esistono, perché “naturale” non è sinonimo di assolutamente innocuo!

Premessa:

Il medico va consultato prima di assumere l’aloe per via orale in ognuna di questi casi: mestruazioni, malattia di Crohn, assunzione di antiaritmici, allattamento, età pediatrica, colite ulcerosa, appendicite.

Il gel utilizzato per il succo non depurato dagli antrachinoni e il succo della pianta ottenuto frullando la foglia intera sono responsabili di irritazioni gastroenteriche.

Una precauzione d’uso è consigliata ai diabetici che fanno uso di insulina, perché l’aloe abbassa l’indice glicemico e questo va preso in considerazione.

Altri effetti collaterali dell'aloe vera:

Se si verificano effetti indesiderati gravi o persistenti, interrompere l'uso!

Affidarsi a produttori affidabili per acquistare il succo di aloe.