Aloe vera, tutto quel che c'Ŕ da sapere!

Proprietà dell'Aloe

L’Aloe è notevolmente apprezzata per le sue sorprendenti proprietà.

L'aloe vera funziona fornendo un ricco cocktail di elementi nutritivi, la cui azione combinata ed il cui equilibrio producono un effetto più potente di quello che si potrebbe avere dall'attività dei singoli componenti. Questo perché lavorano come una squadra, potenziando il proprio effetto l'uno con l'altro in sinergia. Possiede anche la qualità adattogene, il che significa che persone diverse ne traggono vantaggi differenti in base a ciò di cui hanno bisogno, perciò i benefici variano da persona a persona.

Gli effetti positivi derivano dall’alto contenuto di polisaccaridi, carboidrati complessi costituiti da catene di zuccheri semplici come il glucosio e mannosio racchiusi nel gel e gli antrachioni della buccia; inoltre contiene vitamine,

proprietÓ curative dell'aloe veraSali minerali, aminoacidi. La chiave del potere dell’aloe consiste nel ricco contenuto di una classe di zuccheri, Mucopolisaccaridi, fondamentali per il nostro organismo. Ogni cellula del nostro corpo li contiene e hanno la funzione di lubrificare le articolazioni e formano una barriera contro i microbi; così, l’aloe ci aiuta ad integrare queste sostanze. Inoltre, disintossica e depura l’organismo: spazza via le cellule superficiali, aiuta a rigenerarne delle nuove, accelera la guarigione delle ferite.

La pianta di aloe ha proprietà anche antinfiammatorie: riduce arrossamenti, dolore e gonfiore associati a tensioni muscolari e strappi e a ustioni e scottature solari. Ha proprietà cicatrizzanti ad azione topica (acne, comedoni, piaghe); è un antibiotico naturale: è antibatterico, coadiuvante nella guarigione di infezioni alle mucose.

foglie dell'aloeGrazie all’alto contenuto di vitamina C e E ha proprietà antinvecchiamento ed idrata i tessuti; in realtà è proprio nella cura della pelle che l’aloe ha dimostrato un’efficacia reale e notevole: il suo impiego risale al 1942, quando un ingegnere chimico americano, Rodney Stockton, curò un’ustione molto grave con il gel estratto da questa pianta; in seguito proseguì le ricerche, che, dal 1950 si sono moltiplicate.

Per evitare le infezioni cogliere la foglia più bassa e più vecchia eliminare parecchi centimetri tagliare a fette nel senso della lunghezza e applicare il gel nella zona interessata e lasciarlo essiccare, prima del trattamento detergere la ferita con acqua e sapone. (è preferibile usare i gel già pronti che si trovano in commercio.

L’aloe è un equilibratore intestinale: migliora la digestione, normalizza il ph e la regolarità intestinale. Gli effetti benefici dell’aloe non si notano il giorno dopo l’assunzione, ovviamente: concedete un paio di mesi, durante i quali possiate assumere questo prodotto, dopo aver chiesto al medico curante, con cautela e in pochissime quantità, che potrete normalizzare in caso vada tutto bene.

Altri approfondimenti e news: