Aloe vera, tutto quel che c' da sapere!

Che differenza c'è tra l'Aloe Vera e l'Aloe Arborescens?

L'aloe vera - aloe barbadensis miller (più carnosa, succulenta, con una foglia più grande) pare abbia una minor concentrazione di principi attivi, ma maggiori benefici per uso esterno, ad esempio nella terapia per curare la pelle.

L'aloe arborescens che si denota per una foglia più piccola, invece pare abbia più principi attivi, e maggiori benefici una volta ingerita. (succo).

Rispetto alla Barbadensis Miller (Aloe Vera), l'Arborescens contiene peraltro una concentrazione maggiore di elementi antrachinonici, come le aloine, che hanno effetti lassativi e proprietà citoprotettive e antinfiammatorie.

L'Aloe Arborescens contiene un numero elevato di minerali: sodio, potassio, calcio e magnesio, oligoelementi e vitamine A, C, E antiossidanti.

aloe come cura naturale per il cancroL'Aloe Arborescens è conosciuta soprattutto per essere l'ingrediente principale del preparato di Padre Romano Zago, un frate brasiliano di origine italiana dell'Ordine dei Frati Minori.

Laureato in filosofia, teologia e lettere ha passato molti anni in Israele, per poi stabilirsi in Brasile.

Padre Zago studiò l'aloe e ne produsse una ricetta, seguendo l'idea della madre, che era solita usarla come lenitivo, applicandola su ferite e punture d'insetto.

Per maggiori info su Padre Zago: http://www.aloedipadreromanozago.it/

 

Altri approfondimenti e news:

 

Attenzione:
è importante sottolineare che nella foglia è presente una sostanza, Aloina, un lassativo molto potente che risulta nocivo per l’organismo e che, di solito, i produttori di succhi e gel all’aloe eliminano.

E' quindi, importante non consumare le foglie direttamente dalla nostra pianta di casa! Verificate anche nel prodotto che acquistate che vi sia solo il gel contenuto nella foglia e non la foglia intera.

Per maggiori info in merito, visita la pagina dedicata alle controindicazioni nell'uso di prodotti a base di aloe vera.