Aloe vera, tutto quel che c' da sapere!

Aloe e cancro: l'Aloe vera può aiutare nella lotta ai tumori?

Può l'aloe vera curare il cancro? La domanda è complessa, e per onestà nei confronti di voi utenti, iniziamo questo articolo pubblicando la risposta esplicita attualmente online nel sito della AIRC (Associazione Italiana Ricerca sul Cancro):

"NO, ad oggi non esistono studi scientifici che dimostrano un ruolo certo dell'Aloe vera nella prevenzione o nella cura del cancro anche se alcuni dei composti contenuti nella pianta sono attualmente in fase di studio."

Detto questo, andiamo a guardare il bicchiere mezzo pieno :)
Molte informazioni e ricerche ci danno buone speranze in proposito. Ed è proprio dalla ricerca che bisogna partire per rispondere: sono molte, e in tutte le parti del mondo, le ricerche volte a trovare e sperimentare cure naturali per i tumori di vario genere, basate sulle proprietà curative dell'Aloe.

Alcune cliniche hanno usato l'aloe vera per aumentare l'efficacia del trattamento del cancro con agenti chemioterapici. Diversi studi indicano che il gel di aloe vera può proteggere sia il sistema immunitario che la pelle dagli effetti del trattamento con radiazioni. Inoltre, almeno uno studio suggerisce che l'assunzione di aloe per via interna, è in grado di ridurre il rischio di cancro al polmone nei fumatori.

aloe come cura naturale per il cancro

Oggi l'aloe vera ha guadagnato tanta popolarità che viene utilizzata in molti cosmetici e prodotti per la salute. Il succo di aloe vera che viene ingerito è ritenuto da diversi soggetti potenzialmente utile nella cura naturale di quasi tutte le malattie, compreso il cancro, le malattie cardiache e l'AIDS.

In realtà, per i sostenitori delle proprietà salutari e benefiche dell'aloe, non c'è praticamente alcuna malattia o problema di salute per i quali aloe vera non sia stata provata con successo.

Decine di medici testimoniano che vari pazienti affetti da tumori hanno avuto miglioramenti del loro stato di salute dopo l'aggiunta di aloe al loro protocollo di cura.

Favole e realtà sull'aloe e il cancro

E' necessario diffidare e prendere le distanze da affermazioni e testimonianze grossolane in merito a guarigioni che hanno del miracoloso, come questa:

"Il dottor Julian Whitaker ha riferito che un ragazzo di 10 anni con diagnosi di un tumore al cervello rara (un meningioma) è andato in remissione totale dopo aver bevuto 8 once di tutta la foglia di Aloe Vera concentrato al giorno per 3 mesi. "

L'aloe vera è comunque una pianta dai mille misteri, ancora in fase di studio, è di fatto un rimedio naturale per tantissime problematiche di salute, e di sicuro ci riserverà ulteriori sorprese in merito alla sua efficacia nella cura, o comunque in un apporto salutare, in molte gravi malattie, compreso il cancro, malattie cardiache, e l'AIDS.

Altri approfondimenti e news:

 

Attenzione:
è importante sottolineare che nella foglia è presente una sostanza, Aloina, un lassativo molto potente che risulta nocivo per l’organismo e che, di solito, i produttori di succhi e gel all’aloe eliminano.

E' quindi, importante non consumare le foglie direttamente dalla nostra pianta di casa! Verificate anche nel prodotto che acquistate che vi sia solo il gel contenuto nella foglia e non la foglia intera.

Per maggiori info in merito, visita la pagina dedicata alle controindicazioni nell'uso di prodotti a base di aloe vera.